Cimice di Majakovskij

Concept della mostra V.Majakovskij. La Cimice

Nuova tendenza artistica, nata in Europa a cavallo tra XIX e XX secolo come reazione ai mutamenti socio-politici internazionali, l’Avanguardia ha testimoniato una svolta nella coscienza estetica e nella cultura nel suo complesso.
L’Avanguardia ricercò e produsse una nuova esperienza artistica, rigettando il passato e protestando contro le forme d’arte considerate conservatrici, filistee, “accademiche”. Un approccio che determinò il carattere stesso della sua produzione, dai toni spesso dimostrativi, scandalistici, consapevolmente irrazionali.
Al genere appartiene anche la pièce La cimice, scritta da Majakovskij nel 1928. Una pièce anti-borghese, nella quale si fondono «i piani realistico-grottesco e fantastico».
La scelta dell’Avanguardia come tematica di questa mostra non è causale. Negli ultimi anni il Museo Statale del Teatro A. A. Bakhrushin di Mosca riserva una speciale attenzione a questo periodo della cultura russa.
In questo nuovo secolo di tecnologia informatica, progresso scientifico e costante accelerazione temporale, il tema della ricerca del nuovo e della sperimentazione è di grande attualità, e ciò basta a rendere le idee modernistiche dell’Avanguardia perfettamente comprensibili, compatibili con l’uomo moderno, facendone un esempio che può ispirare le esplorazioni creative di quest’ultimo. Del resto, già all’epoca l’Avanguardia aveva travalicato i confini dello stile artistico per divenire un’autentica filosofia del nuovo mondo, individuando il cammino da seguire in una radicale rottura col passato e nella tensione verso il futuro, nella fede nell’infinita capacità dell’uomo di rigenerare non solo l’arte e la società, ma il mondo intero.
La mostra mette a disposizione “frammenti di vita scenica” e offre una panoramica storica delle interpretazioni registiche dell’opera di Majakovskij, illustrando come sia stato trattato e reinterpretato l’eterno tema dei vizi piccolo-borghesi, nonché quali mezzi artistici siano stati applicati nei diversi momenti storici.