Galà di chiusura dell’anno accademico della Bolshoi Ballet Academy di Mosca

26 e 27 maggio 2015
Teatro Bolshoi – Mosca

Comunicato Stampa
26 – 27 maggio 2015
Galà di chiusura dell’anno accademico – Bolshoi Ballet Academy
Teatro Bolshoi di Mosca

Al Teatro Bolshoi sarà presentata al pubblico moscovita la coreografia italiana Giulietta di Luciano Cannito, creata in collaborazione con la Fondazione Internazionale Accademia Arco.

Il Rettore Marina Leonova ha voluto quest’opera nel programma che si svolgerà il 26 e 27 maggio 2015 per il Gala di chiusura dell’anno accademico della celebre Bolshoi Ballet Academy

Si tratta della Prima rappresentazione in Russia, dopo la bellissima edizione della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma sotto la guida di Laura Comi.

Giulietta, quella bambina innamorata che ancora oggi commuove il pubblico per la purezza che Shakespeare ha mirabilmente scritto per le scene. Giulietta che in questo balletto, accompagnata da sette ballerini, trasporta gli spettatori nel vortice dell’amore più profondo che esplode in tutta la sua forza anche contro un destino avverso da cui i protagonisti escono sconfitti. 

Un insieme grandioso e pieno di sentimento realizzato con i danzatori diplomandi della prestigiosa Accademia russa con le musiche dell’Ouverture-fantasia Romeo e Giulietta di Tchaikovsky, nella splendida trascrizione per violino e pianoforte di Aida Isakova, allieva del Maestro Sciostakovich. Con la scelta di questo testo si è voluto omaggiare il grande Compositore nel 175° anniversario dalla nascita.

Onora l’esecuzione il celebre duo russo Maxim Fedotov, violinista e Galina Petrova pianista, che con mirabile Arte, profondono ed esaltano le emozioni del tema di questo speciale balletto.

Una grande occasione di qualificato spettacolo che coronerà, anche con un’opera italiana, l'intenso lavoro di questi talentuosi ballerini e rafforzerà il ruolo e la funzione del gemellaggio realizzato fra le Scuole di danza italiane e russe che  si rincontreranno nei prossimi giorni a Milano all’EXPO 2015.