Marta Vulpi e Antonio Luciani - Soprano e pianista

Museicalmente 2015 - Concerti nei musei

Giovedì 21 Maggio 2015 ore 19:30
Galleria D'arte Moderna

Marta Vulpi

II soprano Marta Vulpi, conseguita la maturità classica, si è diplomata in pianoforte  e si è laureata in canto con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma, con il tenore  Angelo Degl’Innocenti. Nel 2003 le è stato conferito il Premio Musicale Internazionale "Giuseppe Verdi". Ha vinto Borse di studio e Concorsi Nazionali e Internazionali tra i quali  "G. Di Stefano" , "G. Pavese" e “O. Ziino”.   E’ stata diretta da: Wolfgang  Sawallisch, Myung Wung Chung, Yuri Temirkanov,  George Pretre, Wayne Marshall, Karl Martin, Stelvio Cipriani, Luis Bacalov, James Conlon, Ennio Morricone, Antonio Pappano. Ha collaborato con:  Orchestra Nazionale di Santa Cecilia, Orchestra Filarmonica di Garmisch, Orchestra di Stato di Istanbul, Orchestra del Teatro Nazionale di Spalato, Orchestra di Roma e del Lazio, I Solisti Aquilani, Orchestra Roma Sinfonietta, Banda Musicale della Polizia di Stato, Orchestra Amit, Orchestra Roma Classica, Orchestra della Sagra Musicale Umbra, Orchestra Brno Philarmonic, Banda dell’Arma dei Carabinieri, Orchestra Società dei Concerti  di Bari, Banda della Guardia di Finanza, Orchestra Nuova Consonanza, Banda della Marina Militare, Orchestra Roma Barocca con la quale ha inciso "Il trionfo del Tempo e del Disinganno" di G.F. Haendel nel ruolo  de “Il Piacere “.   Per il Cinema ha cantato alcune colonne sonore del Premio Oscar M° Ennio Morricone (Uccellacci,uccellini –Vatel, the master of pleasure- La ragion pura- Il Papa buono) e Luis Bacalov.

Per le Fiction ha interpretato musiche di Giuliano Taviani e Andrea Guerra. Ha al suo attivo numerose apparizioni televisive. Oltre al repertorio classico tradizionale, è interprete di autori contemporanei quali Enescu, Orff, Pennisi, Tan Dun, Bernstein, Paert, Gershwin, Cipriani, Petrassi e altri. Ha effettuato tournées in Europa, U.S.A.,Giappone, Brasile, Tunisia, Algeria, Albania, Kosovo e Montenegro come testimonial della lirica italiana. 

Ha interpretato il ruolo di Santa Cecilia nel film “Figli di Maam” di Paolo Consorti, presentato al RIFF 2015. Ha preso parte alla manifestazione  “Esserci sempre”  per RAI UNO condotta da Alessandro Greco cantando brani di Ennio Morricone, in occasione della premiazione dell’autore, accompagnata dal Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e la Banda Musicale della Polizia di Stato diretta da Maurizio Billi. Tale evento andrà in onda l’8 giugno su RAI UNO alle 22.30.  

 

Antonio Luciani

Antonio Luciani si è diplomato nel 1986 con i l massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Musica de L’Aquila, preparato dal Maestro Massimo De Ascaniis ed in seguito si è perfezionato con i Maestri Vincenzo Vitale, Michele Campanella e Sergio Fiorentino. Collabora abitualmente con violinisti, violoncellisti e cantanti lirici. Il suo amore per la musica vocale da camera l’ha portato a diffondere in Italia e all’estero un repertorio per voce e pianoforte sconfinato che va dal la letteratura barocca a quella contemporanea, italiana, tedesca, francese, spagnola, portoghese, polacca e russa. Oltre che in Italia, si è esibito nei teatri e nelle sale di Algeria, Austria, Brasile, Egitto, Francia, Germania, Grecia, India, Irlanda, Marocco, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Somalia, Spagna, Stati Uniti d’America, Svizzera e Ungheria. Svolge da circa trent’anni attività didattica ed è titolare di cattedra presso il Conservatorio di Cagliari.

 
PROGRAMMA:
 

Callas Forever
(2002, Franco Zeffirelli)

 
  • G. Rossini: Il Barbiere Di Siviglia – “Una Voce Poco Fa”
  • G. Verdi: Trovatore –  “Tacea La Notte Placida”
  • G. Puccini: Gianni Schicchi – “Oh, Mio Babbino Caro”
  • V. Bellini: Norma – “Casta Diva”
  • G. Bizet: Carmen – “Habanera”
  • G. Puccini: Tosca – “Vissi D’arte”